Recensione di 300: L’alba di un impero

Recensione di 300: L’alba di un impero

300 l'alba di un impero

A 7 anni di distanza da 300, il capitolo originale diretto da Zack Snyder, arriva in sala 300: L’alba di un impero, curioso caso di film che non si configura come prequel né come sequel, ma come sorta di narrazione contemporanea ai fatti raccontati nel primo episodio. Affidata la regia a Noam Murro, Snyder si è dedicato alla sceneggiatura sulla base di un canovaccio fornito dallo stesso Frank Miller, deciso a raccontare un’altra storia ambientata nello stesso identico contesto storico.

CONTINUA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...