LE REGOLE DEL CAOS: LA RECENSIONE

Ci sono luoghi che hanno saputo diventare simboli, emblemi di un concetto come di un’intera epoca. Così è per la reggia di Versailles, archetipo architettonico e stilistico dell’aristocrazia francese del Settecento. Alla costruzione di questo simbolo partecipò anche una paesaggista francese, Madame Sabine De Barra (Kate Winslet), interprete di un modo di intendere la natura – e la sua organizzazione – che rifuggiva i concetti classici di ordine neorinascimentale. Chiamata da André Le Notre (Matthias Schoenaerts), architetto di corte, a occuparsi di una sezione dei celebri giardini, Sabine compirà un percorso che la porterà non solo a conoscere l’intricato mondo dell’aristocrazia francese di fine Seicento ma anche gli spettri del proprio passato.

CONTINUA