SKULL ISLAND: LA RECENSIONE

King Kong è un protagonista indiscusso della storia del cinema e ha goduto di diverse reinterpretazioni. La più recente è quella proposta da Kong: Skull Island di Jordan Vogt-Roberts: risparmiando al pubblico la storia nota del re delle scimmie portato a New York, con annessa scalata dell’Empire State Building, Kong: Skull Island ambienta la storia negli anni ’70, in piena Guerra Fredda, concentrando azione e attenzione sull’isola di cui lo scimmione è re e custode.

CONTINUA