Recensione di Religiolous

religiulous

Sulla scia di Michael Moore, Bill Maher, comico americano poco noto dalle nostre parti, ha realizzato un documentario satirico sull’improbabilità dei diversi Credo religiosi, dandogli un titolo che entrerà probabilmente nel vocabolario della lingua inglese.
Il termine “religiolous”, crasi di “religious” e ridiculous” è probabilmente l’intuizione più grande dell’opera di Maher ,che per il resto, pur avendo finalità potenzialmente importanti, non ha soddisfatto purtroppo le mie aspettative. Il documentario propone Bill a confronto con i rappresentanti di diverse varianti delle tre religioni monoteiste, con l’intenzione di porre i fedeli di fronte alle contraddizioni e inverosimiglianze delle loro confessioni

http://www.liberamenteonline.info/index.php?option=com_content&view=article&id=531:religiolous&catid=45:silenzio-in-sala&Itemid=69

2 pensieri riguardo “Recensione di Religiolous

  1. Ormai è passato un po’ di tempo da quando l’ho visto, ma ricordo che la sensazione avuta era che, pur essendo io di base su posizioni molto simili all’autore, il modo di rapportarsi all’argomento fosse troppo “semplice”. Michael Moore fa documentari altrettanto aggressivi con un taglio molto più sfaccettato, in questo caso invece il tutto mi era sembrato un po’ grossolano…bella e condivisibile l’idea, geniale il titolo, ma perfettibile nelle dinamiche di realizzazione. Poi ovviamente ognuno lo apprezza secondo i propri gusti e in ogni caso grazie del commento! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...