SWEET COUNTRY: LA RECENSIONE

Warwick Thornton presenta a Venezia 74 Sweet Country, un western ambientato in un’Australia ancora selvaggia e distante dalla civiltà che oggi la distingue. In questo contesto convivono, non proprio armonicamente, bianchi e aborigeni, in un sistema sociale molto simile a quello vigente in America per le persone di colore.

CONTINUA