Recensione di Inkheart

inkheart

Un’avventura fantasy che, partendo da una buona idea, si sviluppa banalmente fra personaggi poco carismatici e una sceneggiatura deboluccia.
Inkheart inizia da una riflessione su quella che è probabilmente una delle più diffuse fantasie infantili, quella che vuole le storie, le favole e i racconti come realtà in grado di prendere vita nella nostra quotidianità. In Inkheart questo è possibile ad alcune persone semplicemente leggendo ad alta voce, ma senza la possibilità di controllare quali elementi della lettura prenderanno effettivamente forma.

http://www.liberamenteonline.info/index.php?option=com_content&view=article&id=535:inkheart&catid=45:silenzio-in-sala&Itemid=69

Recensione di Il Codice Da Vinci

codice da vinci

Il film più discusso del recente passato, frutto dell’adattamento di uno dei più grandi fenomeni editoriali moderni, alla luce dei fatti si rivela come un thriller tutt’altro che eclatante, un film che difficilmente resterà, non dico nella storia del cinema, ma anche solo nella memoria degli spettatori.
Intendiamoci, non stiamo parlando di un film “brutto” in assoluto, ma certamente di un opera che non presenta alcun tipo di specificità tale da farla brillare fra proposte molto più interessanti.

http://www.liberamenteonline.info/index.php?option=com_content&view=article&id=244:il-codice-da-vinci&catid=45:silenzio-in-sala&Itemid=69