Recensione di The Departed

Un gran bel film, questo “The departed”, ma certamente non la migliore opera di Martin Scorsese, considerando che stiamo parlando del regista di “Quei bravi ragazzi”, “Toro scatenato” e “Taxi driver”.
Il genere cui appartiene il film è senza dubbio quello dei “mafia movies” con i quali Scorsese ha conquistato il grande pubblico. In questo caso abbiamo l’intreccio di due destini uguali eppure opposti: quelli di due infiltrati che operano l’uno per la polizia di Boston, l’altro per uno dei maggiori boss della malavita che spadroneggia in città.

http://www.liberamenteonline.info/index.php?option=com_content&view=article&id=257:the-departed&catid=45:silenzio-in-sala&Itemid=69