Recensione di Dead man down – Il sapore della vendetta

dead-man-down

Forte del successo di Uomini che odiano le donne, Niels Arden Oplev si cimenta con la direzione di un thriller dalle diverse sfaccettature, che porta in scena Noomi Rapace insieme ad attori di fama internazionale come Colin Farrell, Dominic Cooper, Terrence Howard e Isabelle Huppert.

CONTINUA

Recensione di 7 Psicopatici

7 psicopatici

Se il cast selezionato per realizzare un film è quello giusto, anche la più surreale e complessa delle commedie può risultare un successo. Lo sa bene Martin McDonagh, regista di 7 Psicopatici e già vincitore di un Oscar per il corto Six Shooter, che ha affidato i ruoli principali e secondari ad attori di riconosciuto talento come Colin Farrell,Sam Rockwell, Woody Harrelson, Christopher Walken, Tom Waits, Abbie Cornish e Olga Kurylenko.

CONTINUA

Recensione di The way back

the_way_back

Nel 1939 Janusz (Jim Sturgess), un tenente dell’esercito polacco, è accusato di spionaggio e condannato a 25 anni di lavori forzati presso un gulag siberiano, dopo aver visto la propria moglie costretta ad accusarlo. La vita in Siberia è estrema, le condizioni in cui è costretto a sopravvivere tali da rendere impossibile sperare di giungere alla fine della pena. Per questo, assieme ad altri sei carcerati di varia nazionalità, organizza l’evasione dal gulag. È il 1941, assieme ai suoi compagni Janusz si avventura in una disperata fuga, che li porta a percorrere migliaia di chilometri, attraversando la Siberia fino al confine con la Mongolia e oltre, attraverso il deserto del Gobi, fino ad arrivare in India nel 1942, dopo aver affrontato fame, gelo, malattie e la morte di diversi compagni.

CONTINUA

Recensione di Miami Vice

Da una serie tv acclamata ed osannata da innumerevoli fan nel mondo, fra i quali non ho il piacere di annoverarmi, probabilmente per cause anagrafiche, è stata tratta l’idea per questo film, affidato alle sapienti mani di Michael Mann.
Gli ingredienti per un ottimo film d’azione ci sono tutti: personaggi con atteggiamento da duro e cuore tenero, cattivi spietati, donne, motori potenti e tanto, tanto piombo in confetti di varie misure. Eppure il risultato è soltanto il solito film d’azione, costruito sicuramente in maniera coerente, scorrevole, ma privo di caratteristiche tali da far gridare al miracolo o semplicemente far appassionare davvero gli spettatori.

http://www.liberamenteonline.info/index.php?option=com_content&view=article&id=253:miami-vice&catid=45:silenzio-in-sala&Itemid=69